Band

Gli Abbey Road cantano e suonano esclusivamente dal vivo le canzoni dei Beatles, sono attivi dal 2000 con oltre 650 concerti in tutta Italia, in Francia, in Svizzera e all’estero.

Il nome del complesso è tratto dal leggendario album ABBEY ROAD (1969), famosissima via londinese (quella delle strisce pedonali!) riportata sulla locandina della band.

La band lodigiana, nata nel luglio 2000, riproduce le sonorità dei FAB FOUR passando in rassegna numerose canzoni di tutto il repertorio dal 1962 al 1970: da Twist and Shout a She loves you, da Yesterday a Michelle fino a Yellow Submarine, Hey Jude, Let it be….. in un fantastico viaggio di musica e racconti.

Il gruppo propone lo spettacolo distinguendosi per il look originale costituito da stivaletti anni ’60, cravattino in seta, camicia bianca e pantaloni neri a tubo; tale look alternato ai vestiti con giacche dell’epoca e, per il secondo periodo (1967-1970), con abiti in stile anni ’70.

Le sonorità del gruppo si distinguono grazie all’utilizzo di strumenti originali dell’epoca. Si passa da una batteria LUDWIG OYSTER BLACK PEARL (la stessa finitura che aveva Ringo Starr), all’amplificatore valvolare VOX AC30, all’amplificatore VOX T60 vintage 1966 per basso e FENDER BASSMAN 1959, dal famoso basso HOFNER VIOLIN (usato da Paul McCartney in concerto) al basso RICKENBACKER (usato da Paul in studio) fino alla chitarra EPIPHONE CASINO modello JOHN LENNON e FENDER STRATOCASTER utilizzata nei brani del secondo periodo Beatles.

Gli Abbey Road utilizzano inoltre il pianoforte “Magic Piano” con disegni psichedelici utilizzato dai Beatles nel 1967 e portato in scena da Paul McCartney nei suoi recenti tour.